Considerata la grande importanza che la psicodiagnostica riveste nella formazione dello psicologo, il CEFORP propone il seguente corso  per OPERATORI DI PSICODIAGNOSTICA, basato sull’approfondimento dei più famosi test di personalità e sulla loro applicazione pratica.

La batteria di test proposta è la seguente:

  • Test di Rorschach, valutato col metodo di E. Bohm e integrato dalle ricerche della Scuola Fiorentina Rorschach; attraverso le siglature e la correlazione tra esse, sarà possibile individuare la caratteristiche strutturali di personalità; le attitudini particolari; le tendenze psicopatologiche in atto e latenti; le dinamiche conflittuali e complessuali profonde;,
  • Test MMPI2, approfondito in tutti i suoi profili psicodiagnostici (Scale di base; Scale supplementari; Scale di contenuto; Scale di Harris – Lingoes; Scale PSY-5) e in tutte le possibili costellazioni psicopatologiche;
  • Test T.A.T., interpretato secondo la metodologia di L. Bellak, attraverso la quale si possono individuare: le strutture di personalità; i meccanismi di difesa; il ventaglio delle disposizioni affettive; le tendenze psicopatologiche; i tratti stenici da utilizzare in fase di recupero dell’equilibrio psichico;
  • Test di Sacks, interpretato con la metodica di A. Riva, basata sulla teoria kleiniana della polarità amore-odio indirizzata verso gli oggetti fantasmatici, attraverso la quale è possibile esplorare le seguenti aree: Famiglia; Sesso; Relazioni interpersonali; Concetto di sé e avere informazioni sulle dinamiche emotive relative a ciascun settore;
  • Test grafici (Albero; Figura Umana; Famiglia) che portano a galla elementi strutturali profondi e le emozioni conflittuali cristallizzate nella simbolizzazione figurativa.

Il corso si articola in 5 incontri da dieci ore ciascuno (8,15-13,15; 14,15-19,15), per complessive 50 ore e sarà impostato sia sull’approfondimento teorico, sia sulle applicazioni pratiche degli strumenti diagnostici. Il pomeriggio dell’ultimo incontro sarà dedicato alla discussione dei casi clinici trattati dagli allievi sotto supervisione.

Al termine gli allievi che avranno completato il corso riceveranno la qualifica di OPERATORE DI PSICODIAGNOSTICA e saranno iscritti nell’Albo della Scuola.

PROGRAMMA CORSO PER OPERATORI DI PSICODIAGNOSTICA

 

PRIMO INCONTRO

(8,15-13,15)

Inquadramento teorico sulla psicodiagnostica. Inquadramento teorico sui test di personalità. Inquadramento teorico sulla batteria di test proposta dalla Scuola.

Il test di Rorschach. Storia ed evoluzione. Le potenzialità diagnostiche del test. La somministrazione. La siglatura. Elementi generali. Le varie teorie di interpretazione del test.

(14,15-19,15)

La siglatura delle risposte Rorschach. I modi di percezione. Le determinanti. Il contenuto. Le frequenze. I rapporti particolari.

Somministrazione del test agli allievi e allenamento alla siglatura sui vari protocolli.

SECONDO INCONTRO

(8,15-13,15)

Il test MMPI2. Teoria e tecnica interpretativa. Le Scale di base. Le Scale supplementari. Le scale di contenuto. Le sub-scale Harris-Lingoes. Il metodo degli Assi di Diamond. Gli item critici. Le costellazioni tipiche dei profili. Potenzialità diagnostiche del test.

Continua l’esercitazione col test di Rorschach (casistica clinica). Allenamento alla stesura della diagnosi Rorschach.

(14,15-19,15)

Esercitazioni sulla siglatura e diagnosi col test di Rorschach.

Esercitazioni di interpretazione del test MMPI2 (casistica clinica).

TERZO INCONTRO

(8,15-13,15)

Il test T.A.T (metodo Bellak). Teoria e potenzialità diagnostiche del test. La serie per gli uomini. La serie per le donne. Metodo interpretativo: il Tema principale; l’Eroe principale; i bisogni principali; percezione dell’ambiente; percezione delle figure; conflitti significativi; natura dell’ansia; principali difese; severità del Super Io, integrazione dell’Io. Diagnosi in base agli elementi suddetti-

Esercitazioni sul test T.A.T. (casistica clinica)

(14,15-19,15)

Esercitazioni sul test di Rorschach e sul test MMPI2

QUARTO INCONTRO

(8,15-13,15)

Il test delle Frasi da completare di Sacks. Il metodo di A. Riva. Le aree del profilo : Famiglia – Sesso – Relazioni interpersonali – Concetto di sé. Il punteggio secondo la polarità amore-odio (teoria kleiniana). Potenzialità diagnostiche del test. Analisi quantitativa. Analisi qualitativa (rapporti oggettuali, dinamica emotiva relativa a ciascun settore; struttura della personalità).

Esercitazioni sul test di Sacks (casistica clinica)

(14,30-19,30)

Esercitazioni sul test di Rorschach, sul test MMPI2 e sul T.A.T.

QUINTO INCONTRO

(8,15-13,15)

I test grafici. Albero; Figura Umana; Famiglia. Teoria dei test grafici. Le potenzialità diagnostiche. La posizione della figura; le dimensioni; le proporzioni; gli elementi simbolici; il tratto grafico.

Esercitazioni coi test grafici (casistica clinica).

(14,15-19,15)

Esercitazioni alla stesura di diagnosi cliniche e peritali, utilizzando la batteria di test.

Discussione del caso clinico trattato dagli allievi.

Costo del master

Per informazioni sui costi clicca il tasto “Richiesta Informazioni” e compila la form.

Richiesta Informazioni